San Vito Lo Capo (TP) 3 al 10 ottobre 2019

Diciassette delegazioni, con studenti tra i 13 e 18 anni, suddivisi in 6 categorie, 3 maschili e 3 femminili nate negli anni 2001/02, 2003/04 e 2005/06, provenienti da Argentina, Brasile, Cile, Cina, Croazia, Polinesia francese, Germania, Ungheria, India, Lettonia, Olanda, Nuova Zelanda, Polonia, Puerto Rico, Slovenia, Stati Uniti d’America e Italia. E’ in aggiunta, anche una rappresentativa composta da studenti di scuole siciliane di Catania e Milazzo che si sono qualificate ai Campionati Studenteschi 2018/2019.

Questi i numeri più significativi della 5^ edizione dei Campionati Mondiali Studenteschi ISF di Beach Volley che si è svolta a San Vito Lo capo dal 3 al 10 ottobre 2019.

Gli allievi dell'Istituto “Calvino-Amico” di Trapani, invece, si sono occupati dell'assistenza sul campo.

Per una settimana, circa 400 tra studenti/atleti, staff tecnico e scolastico e accompagnatori, hanno animato San Vito Lo Capo con la sua meravigliosa spiaggia dove sono stati allestiti 8 campi da gioco sui quali si sono svolte le competizioni sportive.

Ad aggiudicarsi la medaglia d’oro, per la categoria maggiore, 2001/2002, sono stati gli USA, per la squadra femminile, ed il Brasile, per quella maschile. Le due squadre hanno avuto la meglio, rispettivamente, sul Brasile e sull’Italia, al terzo posto Ungheria femminile e India maschile.

Il Brasile ha vinto anche nella categoria 2003/2004 maschile, seguito da Ucraina e India, così come gli USA che hanno raggiunto la vetta del podio femminile nella stessa categoria, superando Brasile e Ucraina. Infine per la categoria 2005/2006, per i ragazzi si è classificata  prima la rappresentativa della Germania, seconda la Lettonia, terza l’Olanda; per le ragazze, primo posto per l’Ungheria, secondo per il Brasile, terzo per la Germania.

Al termine della cerimonia di premiazione la bandiera dell’ISF è stata consegnata ad un rappresentante di Israele, Paese in cui si svolgeranno i prossimi campionati mondiali studenteschi di Beach Volley. La bandiera dell’ISF era stata issata il 4 ottobre, poco prima dell’arrivo del tedoforo, l’atleta non vedente Maurizio Romeo, accompagnato dal suo allenatore, Prof. Leo Vona, in piazza Santuario, che aveva accesso la fiamma olimpica. Il logo e la mascotte dell’evento, “Vito Lo Faro”, sono stati realizzati da Vito Palazzolo, studente dell’Accademia “Kandinskij” di Trapani.

La manifestazione è stata organizzata dall’Ufficio Politiche sportive scolastiche del MIUR, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale Sicilia, Coordinamento Educazione Fisica e Sportiva, (Giovanni Caramazza, responsabile dell’evento, Giusy Lubrano, Alessio Cacciato, Cristina Cavaletti e Claudia Galassi), l’Ufficio Scolastico provinciale di Trapani (Dirigente Fiorella Palumbo e Referente di Ed. Fisica Antonio Chirco), il Comune di San Vito Lo Capo (Sindaco Giuseppe Peraino e Assessore Nino Ciulla), l’ISF (International School Sport Federation – Andrea Delpin) e la Fipav (Federazione Italiana Pallavolo).

Presenti anche i Coordinamenti di Ed. Fisica di Abruzzo, Marche e Sardegna rispettivamente Antonio Passacantando, Marco Petrini e Nanni Bellu.

La mattina del 5 ottobre si sono svolte le sessioni di allenamento, mentre nel pomeriggio, a partire dalle ore 17:00, in piazza Santuario, si è svolta la cerimonia di apertura con la sfilata dei Paesi partecipanti e l’accensione della fiaccola olimpica.

Sabato 5 e domenica 6 ottobre, dalle ore 09:00 alle ore 17:00, si sono svolte le gare eliminatorie. Lunedì mattina,7 ottobre,gli studenti hanno partecipato alla giornata culturale con visita all’antico borgo di Erice; a fare da Cicerone alle delegazioni sono stati gli allievi dell’indirizzo Turistico dell’Istituto Tecnico "Sciascia e Bufalino".

Infine i capi delegazioni sono stati ospiti di un pranzo di gala preparato dagli alunni dell’Istituto Alberghiero “Ignazio e Vincenzo Florio”.

Non solo agonismo, dunque, ma anche voglia di stare insieme, conoscersi e di godere della bellezza e dell'ospitalità dei luoghi. Nel pomeriggio, invece, dalle ore 18:00, nella tensostruttura allestita sulla spiaggia di San Vito Lo Capo, si è celebrata la Festa delle Nazioni, un momento di gioiosa condivisione e fratellanza con le esibizioni degli atleti.

Martedì 8 ottobre ancora incontri eliminatori, sempre dalle ore 09:00 alle ore 17:00, infine mercoledì 9 ottobre, dalle ore 09:00 alle ore 17:00, si sono disputate le finali che hanno decretato le delegazioni studentesche vincitrici dei Campionati. A fine giornata si sono svolte le premiazioni e la cerimonia di chiusura con festa danzante sulla spiaggia.

Giovedì 10 ottobre le delegazioni sono ripartite per far ritorno nei Paesi d’appartenenza.