1. Home
  2. Notizie
  3. Eventi
  4. Massa - 5 giorni di sport

Cinque giorni di sport dal basket alla corsa campestre passando per rugby e vela. Gare la mattina, escursioni al pomeriggio

Circa 1.600 studenti e cinque giorni spettacolari di sport. Massa dal 20 al 24 maggio prossimi sarà la sede delle finali nazionali dei campionati studenteschi riservati alle scuole secondarie di primo grado. Per il capoluogo apuano si tratta di un grande risultato dopo aver sbaragliato la concorrenza di altre città candidate per organizzare le finali della Festa nazionale dello sport scolastico.

Diversi gli sport coinvolti nella manifestazione: basket, campestre, campestre con disabilità, rugby, vela, volley, canottaggio e ultimate frisbee. Si daranno dunque battaglia studenti che arriveranno da tutto lo stivale con i vari sport che verranno disputati nelle più svariate location. Oltre all’aspetto sportivo, per il capoluogo apuano si tratta di una grande occasione di farsi conoscere a livello turistico dinanzi ai tanti studenti - atleti che parteciperanno alle finali accompagnati da docenti e familiari. Peraltro, tutte le attività sportive saranno svolte al mattino per dare modo agli studenti di partecipare a delle escursioni guidate per conoscere il territorio apuano, organizzate dal Comune di Massa. Deus ex machina che si è dato particolarmente da fare risultando decisivo affinché Massa venisse scelta come sede ospitante delle finali, il professor Vincenzo Genovese dell’ufficio scolastico provinciale.

L’evento è giunto alla sua terza edizione. «Ci tengo a ringraziare tutte le istituzioni locali e anche nazionali - ha detto Genovese - perché grazie alla sinergia messa in piedi tutte, nell’ambito delle loro competenze, hanno contribuito affinché tutto vada per il meglio. L’obiettivo era riuscire a mettere insieme l’aspetto sportivo e didattico dando al contempo un input turistico al territorio provinciale. Le istituzioni scolastiche, in poche parole, come volano per l’economia locale. I ragazzi verranno ospitati all’interno della Torre Marina (o Torre Fiat) che sarà il cuore pulsante della manifestazione, dove si svolgeranno anche importanti attività sportive collaterali in favore della disabilità. A livello territoriale devo dire che c’è stata una grande presa di coscienza da parte di tutte le istituzioni. Per quello che riguarda le varie discipline, le finali di volley e basket verranno effettuate nel nuovo palazzetto dello sport, mentre le partite del torneo all’interno delle palestre delle scuole di Massa; al Club Nautico di Carrara si svolgeranno le gare di vela, il canottaggio dinanzi alla Torre Marina, la campestre all’aeroporto di Cinquale, dove si svolgerà anche una festa organizzata dalla scuola Giorgini, il rugby allo stadio degli Oliveti per quello che riguarda i maschi e nel campo di Ricortola le ragazze e infine il frisbee al campo scuola. Speriamo davvero che sia una bella festa».

Naturalmente ci saranno le cerimonie di apertura e di chiusura: lunedì 20, il cerimoniale di apertura sarà svolto in piazza Betti a Marina di Massa a partire dalle 17.30; per quello che riguarda la cerimonia di chiusura, questa si svolgerà, sempre a partire dalle 17.30, in piazza Aranci con tutte le premiazioni. La sera nella Torre Fiat spazio alla festa finale visto che la partenza delle delegazioni delle scuole è prevista per il 24 mattina. —